Contatto
Contattaci
Cerca

Condizioni commerciali

Condizioni di pagamento della fattura e morosità del cliente come stabilite dall’Autorità per l’Energia e il Gas:

Il cliente deve pagare la fattura entro la data di scadenza indicata sulla fattura stessa. Se il pagamento avviene entro la data indicata e presso la banca d’appoggio della SEA nessun onere può essere posto a carico del cliente. Se il pagamento avviene oltre i termini di scadenza indicati la SEA può richiedere al cliente gli interessi di mora pari al tasso ufficiale di sconto (TUS) aumentato del 3,5% per il periodo di ritardo. La SEA può richiedere in aggiunta agli interessi di mora il pagamento delle spese postali per l’invio di un eventuale sollecito di pagamento.

Modalità e tempi di sospensione della fornitura: 
  • In caso di mancato pagamento entro i termini indicati sulla fattura la SEA ha la facoltà di inviare una lettera raccomandata con l’indicazione:
  • del termine ultimo per procedere al pagamento (10 giorni)
  • delle modalità con cui comunicare l’avvenuto pagamento. 
    (tramite FAX al nr. 0474 524417)
  • del numero dei giorni che intercorrono fra il termine ultimo indicato per il pagamento ed il possibile distacco della fornitura (10 giorni) qualora il cliente continuasse a non ottemperare al pagamento.
  • qualora viene mostrata la ricevuta di pagamento all’operatore incaricato alla sospensione della fornitura verranno comunque addebitate spese di intervento dell’operatore per € 26,83.
  • se la fornitura sarà sospesa la SEA potrà riattivarla entro il giorno lavorativo successivo all’accertamento dell’avvenuto pagamento. In conseguenza Le saranno addebitate sulla prossima fattura spese per la riattivazione per un importo pari ad € 49,83, per teledistacco € 36,42.
 Per evitare disguidi nei pagamenti si consiglia di stipulare un ordine di pagamento permanente (SEPA) presso i nostri uffici.